Il processo di ultrafiltrazione sfrutta la normale pressione dell’acqua dell’ acquedotto e, utilizzando filtri per sedimenti a carboni attivi abbinati ad una membrana per ultrafiltrazione, trattiene le impurità date dalle vecchie tubature, elimina completamente il cloro, le sostanze in sospensione bloccando ogni accesso a batteri patogeni e nitrati, mantenendo all’ acqua un gusto autentico e non alterato.
L’acqua erogata attraverso un impianto di Ultrafiltrazione è completamente priva di cloro e limita il contenuto di sali minerali. Per questo motivo l’acqua depurata può essere usata non solo per bere, ma anche per cucinare.
Inoltre, purificando l’acqua con la Ultrafiltrazione, è possibile risparmiare sull’acquisto di acqua in bottiglia riducendo drasticamente l’uso della plastica rispettando l’ambiente.
Il costo di un impianto di Ultrafiltrazione è sicuramente inferiore a quello basato sull’ Osmosi inversa.


R-EVO 30 HOME

 

REFRIGERATORE SOTTOBANCO
INOX 3 VIE
SCHEDA TECNICA


EVO ICE 90 PROFESSIONAL

REFRIGERATORE SOTTOBANCO

INOX 3 VIE
H2O FREDDA
H2O AMBIENTE
H2O FRIZZANTE FREDDA
90lt/h RAFF.ACQUA BANCO GHIACCIO

SCHEDA TECNICA



R-EVO ICE 120 PROFESSIONAL – REFRIGERATORE SOPRABANCO

INOX 3 VIE
SCHEDA TECNICA


Esiste anche un ulteriore soluzione per il trattamento dell’acqua che si chiama ADDOLCIMENTO e si delinea come un vero e proprio intervento tecnico da inserire a monte dell’impianto dell’ acqua domestica.
Un addolcitore d’acqua può essere visto come un filtro che eliminare il calcare dall’acqua rendendola meno dura. I minerali responsabili della durezza dell’ acqua sono in particolare calcio e magnesio: quanto più il contenuto di questi minerali dissolti aumenta, tanto più aumenta la durezza dell’acqua.
L’ addolcitore è una soluzione ottima per risolvere il problema del calcare nelle tubature (ideale per gli elettrodomestici, la caldaia, per il bucato e le docce quotidiane)
Infatti l’acqua ricca di calcare danneggia qualsiasi condotto idraulico e qualsiasi elettrodomestico che fa uso d’acqua, in primis lavatrice e lavastoviglie. Non solo il calcare danneggia il filtro e la resistenza della lavatrice, ma costringe ad usare più detersivo e consumare più elettricità. Il calcare causando ostruzioni nelle tubazioni riduce anche l’efficienza delle caldaie facendo aumentare il costo del riscaldamento domestico dell’acqua di circa il 15-20%. In più, un’elevata durezza dell’acqua abbassa l’efficienza dei detersivi e causa problemi a guarnizioni e filtri.
Con l’ istallazione di un addolcitore l’ acqua addolcita è privata soltanto del suo contenuto di magnesio e di calcio ed una certa quantità di sodio si aggiunge durante il processo di ammorbidimento. Per questo motivo, nella maggior parte dei casi, l’acqua addolcita può anche essere bevuta, purchè contenga al massimo solo 300mg/L di sodio. Nelle aree con durezze molto alte l’acqua addolcita non deve essere usata per la preparazione di latte per neonati, a causa del maggior contenuto di sodio aggiunto dopo il processo di addolcimento.